La qualità ha rinviato anche Prey 2

Pete Hines di Bethesda usa Twitter per sparare una raffica di smentite all'ennesima voce sulla cancellazione di Prey 2, uno dei tanti progetti "sospesi" che potrebbe (non) vedere la luce l'anno prossimo. A detto dello stesso Hines, che ricicla quanto annunciato da Bethesda lo scorso aprile, Prey 2 è solo rinviato e resta in lavorazione. Dove? Per conto di chi? Quando? E come mai? Hines non lo dice, e sopratutto non risponde ai "tweet" che gli chiedono espressamente lumi su Human Head, il team di sviluppo originale. Probabile, a questo punto, che non possa commentare per via di questioni legali in corso tra Bethesda e gli stessi Human Head.

A quanto pare, alla base del rinvio c'è la qualità non soddisfacente del gioco, e i troppi ritardi accumulati. O almeno è quanto dice Bethesda, riciclando gli stessi commenti usati regolarmente dai produttori per spiegare la sparizione di un gioco dalle scene.

Tutti rauchi con In Verbis Virtus

Ma come, The Last of Us senza 3D?