La protezione di Sims 4 invoglia alla pirateria

Per Electronic Arts ci vorrebbe davvero una rubrica dedicata, vista la frequenza di notizie più o meno paradossali (ma sempre esilaranti) che coinvolgono il primo produttore mondiale di videogame. E il più famigerato, naturalmente. Per The Sims 4, in previsione di alti livelli di pirateria, la divisione Maxis aveva architettato uno scherzo per i pirati: rendere la grafica illeggibile (cioé cubettosa in stile pixel art) ogni volta che il nostro Sim sarebbe andato al bagno. Divertente e utile, non fosse che questo DRM "creativo" colpisce anche chi ha acquistato regolarmente il gioco, come riporta PC Gamer.

Mentre EA sta cercando probabilmente di patchare il tutto, la soluzione provvisoria è modificare alcuni file di avvio. Quindi, la casa madre ha usato una protezione antipirateria per spingere anche i normali utenti a taroccare la loro copia.

Spettacolo!

Post Mortem #13: Gli anni d'oro di Lucasfilm Games

Post Mortem #13: Gli anni d'oro di Lucasfilm Games

Librodrome #55: Sulle tracce di Miyamotoru

Librodrome #55: Sulle tracce di Miyamotoru