La bottega di LeChuck #11 – Tutti pazzi per Asylum

Tutti le hanno giocate almeno una volta nella vita, negli anni ’90 dominavano le classifiche di vendita, un aspirante pirata le ha rese immortali e una di loro ha persino ballato il fandango. Se non avete ancora capito di cosa sto parlando, tornate pure a giocare a Zumba Fitness. Solo tre reminder in questa puntata, ma che reminder! Se amate le avventure horror in prima persona in stile Penumbra o Amnesia, segnatevi subito Asylum, scaricatevi la demo e tuffatevi nei terrificanti corridoi del manicomio più infestato nella storia dei videogiochi. Se invece avete amato (come me e giopep) The Book of Unwritten Tales, tra qualche mese sarà la volta di The Raven, che pur non c'entrando niente con il titolo appena citato è opera dello stesso team e promette ben 20 ore di gioco. Last but not least, c'è spazio anche per Primordia, avventura in pixel-art prodotta da Wadget Eye Games, a metà strada tra Wall-E e Machinarium, che vedremo su PC nel corso dell'autunno.

The Raven

Nemmeno a farlo apposta, trattandosi di un'avventura made in Germany, The Book of Unwritten Tales è giustamente considerato uno dei titoli avventurosi più validi dello scorso anno e dopo un simile exploit la quotazioni di King Art Games sono cresciute in modo esponenziale. Per fortuna non dovremo aspettare ancora molto per vedere nuovamente all'opera questo validissimo team tedesco. Pochi giorni fa, infatti, il producer Nordic Games ha annunciato ufficialmente The Raven, avventura punta e clicca in cui controlleremo sia un abile ladro, sia un'investigatrice impegnata nella sua cattura dopo il furto di un preziosissimo gioiello. Il gioco, con una longevità dichiarata di circa 20 ore, sarà ambientato nell'Europa degli anni '60 (scelta davvero bizzarra, visto il retroterra fantasy di King Art Games), ma per il resto le informazioni sono ancora molto scarse. In occasione della Gamescom di Colonia, Nordic Games ha però diffuso sei screenshot e un primo trailer che vi propongo qui sotto; purtroppo si tratta di un classico teaser con sequenze in CGI e senza alcun accenno al gameplay, ma, contando che il gioco è atteso nel corso del 2013, avrò ancora modo di tornare sull'argomento. In ogni caso questo è il sito ufficiale.

http://youtu.be/JT7n8v6ocEw

Primordia

Parlare oggi di Wadjet Eye Games è un po' come tornare bambini e sbavare davanti alle migliori avventure grafiche in pixel-art degli ultimi anni. Mi riferisco naturalmente a Resonance e a Gemini Rue, due splendide avventure vecchio stampo rese possibili proprio dall'impegno di questo producer a stelle e strisce che continua a macinare progetti su progetti. Tra un po' (ovvero in autunno) toccherà infatti a Primordia, titolo annunciato pochi giorni fa da Wadjet Eye Games e in lavorazione presso il team esordiente di Wormwood Studios, composto da soli quattro sviluppatori. Qui potete vedere i primi screenshot (e sono tutti molto belli), mentre in basso c'è il trailer ufficiale, che mette in mostra un'atmosfera opprimente (un po' a la Machinarium). Curioso anche il protagonista del gioco (un robottino in cerca di una fonte energetica) e aspettatevi parecchi puzzle con strambi macchinati, un compagno di gioco di nome Crispin e oltre 50 location disegnate a mano da esplorare.

http://youtu.be/QBNfqwt3YyQ

Asylum

Spostiamoci in Argentina per accogliere a braccia aperte il nuovo teaser interattivo di Asylum, avventura horror in lavorazione da ben quattro anni presso gli studi di Senscape e presentata alla Gamescom di Colonia proprio per lanciare la demo, disponibile per il download da questa pagina. Siamo dalle parti di Amnesia e Penumbra, ovvero visuale in prima persona, voce narrante (il doppiaggio inglese è più che dignitoso) e un'atmosfera sconsigliata ai deboli di cuore. Asylum, previsto per il prossimo anno, è infatti ambientato in un immenso manicomio abbandonato, dove anni prima i pazienti venivano uccisi e torturati nei modi più atroci. La demo è molto promettente sia come spessore grafico, sia come livello di interazione con l'ambiente e interfaccia e bastano pochi minuti per sentirsi catapultati in questo mondo carico di tensione, mistero e terrore ad ogni passo. Avendo adorato Session 9, ho già una scimmia notevole e, visto che stiamo parlando dell'edificio esplorabile più vasto di sempre per un'avventura grafica (almeno così assicurano gli sviluppatori), sarà mio al day one.

Un seguito per Deadly Premonition?

Counter-Strike: Global Offensive come in TV