Iwata: Wii U costerà poco (ma quanto?)

Nell'ultima intervista tradotta da Andriasang, Satoru Iwata sembra voler limitare i danni post-E3 parlando della nuova console Wii U. Il presidente Nintendo afferma che "costerà poco" senza svelarne il prezzo definitivo, quindi facendo solo autopromozione. A detta di Iwata, comunque, non verranno ripetuti gli errori del lancio 3DS, console che risentiva di troppa autostima da parte della grande N, costretta a scontarlo poco dopo l'esordio. Attualmente, e Iwata non ha smentito la cosa, il prezzo "stimato" di Wii U si aggira sui 300 Euro o 30.000 Yen per il Giappone, la soglia limite perché Nintendo ci ricavi un minimo guadagno e non lo venda in perdita.

Cosa che non può permettersi visto il passivo registrato nell'ultimo anno fiscale e la ferrea volontà di aumentare i ricavi entro il 2013. In altre parole, il prezzo di Wii U difficilmente scenderà sotto i 300 Euro. Toh, magari 299,99.

Sony, Microsoft e Nintendo contro il free to play

La bottega di LeChuck #7 - Nina, Michael, Nicolas e un certo Bill Tiller