Iniezione di soldi (e App) per Windows Phone

Visto che Windows Phone le sta prendendo da iOS e Android, Microsoft corre in suo aiuto schiaffeggiandoli a suon di portafogli. Il colosso di Redmond e il suo partner nei cellulari Nokia hanno annunciato un investimento fino a 18 milioni di Euro nella realizzazione di nuove applicazioni "esclusive". Nelle intenzioni, il programma AppCampus mira alla realizzazione di programmi, utility, giochi et similia che diano alla piattaforma Windows Phone un netto vantaggio sulla concorrenza. Perché, ormai lo ha capito anche Microsoft, il vantaggio nell'odierno mercato di smartphone e tablet è dato sopratutto dal software.

La ricerca & sviluppo si aprirà a maggio, quindi i primi risultati (e App) dovrebbero vedersi entro fine anno e per tutto il 2013.

Il manicomio è sulla rete

Takedown: come sbagliare una campagna su Kickstarter e non arrendersi