Il gioco di Sons of Anarchy ha bucato

Visto il silenzio che ha seguito i primi annunci, c'era da supporre che qualcosa fosse andato storto per l'adattamento di Sons of Anarchy, popolare (in USA) serie di telefilm che si rifà ai motociclisti fuorilegge. Come conferma il produttore della serie TV Kurt Sutter, sembra che le varie società coinvolte abbiano deciso di tirarsi indietro.

Non è chiaro il motivo di questo "stop" ma sembra sia una questione di soldi, più precisamente le scarse risorse stanziate per il progetto. Dato che lo stesso Sutter è un videogiocatore incallito, non ha intenzione di fare giochini casual o sfruttare semplicemente il nome della serie per vendere.

Attualmente il progetto è sospeso, in attesa che emergano nuovi partner commerciali con budget e intenzioni più concrete.

Fez non si svende al miglior offerente

Konami ritira Silent Hill HD in America