Il futuro episodio 11: OnLive nelle TV Philips

OnLive non ne vuol proprio sapere di schiattare ma, anzi, torna regolarmente con annunci tra il paradossale e il vintage-futuristico-ultranerd. L'ultimo interessa la partnership con Philips per la presenza del famigerato servizio streaming nei suoi nuovi televisori di fascia alta, a partire da fine 2014 nel resto d'Europa e forse l'anno prossimo anche in Italia. Potrei star qui a dilungarmi su come funziona il tutto ma non c'ho voglia, anche perché basta dire che le TV avranno l'App per Android preinstallata. Un controller Bluetooth, una connessione Internet e l'abbonamento sono quanto richiesto per giocare titoli vecchi malamente sul nostro supermeganuovo televisore.

Ora penserete che sono pessimista ma fatevi due conti: un migliaio di Euro per la TV, una decina al mese per l'abbonamento a OnLive più quelli di una connessione iperveloce. Non è meglio prendersi una console allora? Per impressionare l'amico pirla, forse no.

Destiny anche su PC! Solo la mappa, per ora

La mensola di Shin X #19 - L.A. Noire: un gioco di parlare

La mensola di Shin X #19 - L.A. Noire: un gioco di parlare