Home si rinnova

Il simpatico Benjamin Rivers mi ha inviato un comunicato stampa legato ad alcune novità preparate per questo weekend e legate al suo Home, un delizioso esperimento nel genere survival horror che trovate recensito a questo indirizzo. L'elenco delle novità: - il supporto a Steam Big Picture (sarà quindi possibile giocare con il pad Xbox 360, magari spaparanzati sul divano; - l'autosalvataggio, che permette ora di interrompere una sessione di gioco e riprendere più avanti (feature a quanto pare richiesta a gran voce dai fan). Da notare che, per non tradire lo spirito del gioco, una volta arrivati alla conclusione sarà comunque necessario ripartire dall'inizio, dato che il salvataggio verrà cancellato. Mi sembra un buon compromesso; - introdotte alcune modifiche a stanze e ambientazioni che possono manifestarsi quando si rigioca l'avventura, per regalare esperienze sempre nuove e in grado di fornire ulteriori dettagli sul mistero alla base del gioco.

Infine, una nota per chi – sai mai – dovesse trovarsi a passare in Canada: Home sarà presente al Toronto After Dark Festival e sarà giocabile “live” al Pauper's Pub, 539 Bloor Street West, dalle 23:00 di martedì 23 ottobre. Se volete maggiori informazioni sul festival, potete trovarle a questo indirizzo.

E se non avete ancora giocato Home, sappiate che potete acquistarlo su Steam a 2,99 euro.

Scoprire League of Legends con tre anni di ritardo

Mark of the Ninja: l'impronta di un capolavoro

Mark of the Ninja: l'impronta di un capolavoro