Gli oggetti in-game di Blizzard nei negozi Gamestop

Tony Bartel, Presidente di Gamestop, ha annunciato un accordo tra la sua compagnia ed Activision-Blizzard per la vendita di "servizi ed oggetti in-game" nei punti vendita della catena americana. Recandosi in store, gli utenti potranno acquistare particolari codici stampati direttamente sugli scontrini, grazie ai quali scaricare giochi e contenuti dedicati dal PC di casa.

Questo nuovo tipo di modello di business sarà inaugurato nientemeno che da Sua Maestà Diablo III (che, lo ricordiamo, farà il suo debutto worldwide il prossimo 15 maggio, senza PvP al lancio).

Sarà un modo per rendere ancora più popolari i titoli prevalentemente incentrati sull'online, avvicinando al genere un pubblico ad oggi poco avvezzo ad abbonamenti, microtransazioni via web e quant'altro? Solo il tempo saprà dare una risposta.

Mad Men a 8 bit!

Nuove immagini (forse leaked) di Assassin's Creed III