In Giappone, Grand Theft Auto è l'uomo della strada

Tanto per dar lustro a una frase scontata, il Giappone fa ormai storia a sé per quanto riguarda le vendite di videogame. La cosa è risaputa e accettata ormai da anni, ma nelle news è quasi obbligatorio buttar lì almeno un'ovvietà per iniziare con la giusta verve. A ricordarci quanto Nippolandia sia lontana dal nostro piano esistenziale, arriva la classifica dei giochi più venduti nell'ultimo anno FISCALE compilata da Famitsu (e tradotta da Kotaku). Perché fiscale? Boh, saranno tutti patiti di economia. Comunque, il 3DS ha rullato tutto e tutti, mentre GTA V si è dovuto accontentare di 700.000 pezzi scarsi. Che sono tanti per un gioco occidentale (oltretutto americano!) ma fanno ridere rispetto ai 13 milioni raccolti tra USA ed Europa.

A guardare la classifica, Nintendo domina mentre Sony le prende secche e Microsoft praticamente non esiste. Il paradiso dei Nintendari, non fosse che oltre l'oceano c'è tutto un altro mondo.

1 Pokemon X/Y (3DS): 4.328.008 2 Monster Hunter 4 (3DS): 3.429.862 3 Tomodachi Collection Shin Seikatsu (3DS): 1.635.099 4 Puzzle and Dragons (3DS): 1.358.548 5 Animal Crossing New Leaf (3DS): 774.152 6 Dragon Quest Monsters 2 (3DS): 710.303 7 Grand Theft Auto V (PS3): 699.182 8 Wii Party U (Wii U): 697.042 9 Yokai Watch (3DS): 652.803 10 New Super Mario Bros. U (Wii U): 622.502

 

Per Watch Dogs serve il computer di Person of Interest

Old! #57 – Aprile 1974

Old! #57 – Aprile 1974