Ghost Recon su PC a giugno con vari extra

Andiamo subito al sodo: il DRM sarà unico con una sola "chiamata" al server della casa madre dopo l'installazione, previa registrazione gratuita al servizio Uplay. Dopodiché, tranne sorprese, si potrà usare Ghost Recon Future Soldier come un normale videogioco. Strano a dirsi, vero? Anche perché tornerà su PC in lieve ritardo rispetto alle uscite su console, come da prassi per i titoli targati Ubisoft, il 14 giugno per quanto riguarda l'Italia.

Gli extra dedicati al PC riguardano sopratutto chi ha una scheda video con pieno supporto DirectX 11: migliore illuminazione, più dettaglio ed effetti speciali potenziati. Per l'elenco completo delle novità e i requisiti di sistema ufficiali (tutto in italiano!) cliccate qui.

 

Tutti esperti con i bit degli altri

Sword & Sworcery fa pixel art su PC e Mac