Flash stringe la mano a Unity

Amato da molti e odiato da altrettanti, Flash è alla base di molte delle applicazioni web che utilizziamo quotidianamente, Youtube in primis. Per questo motivo non ci deve stupire la notizia riportata dalle pagine di Gamasutra: Adobe e Unity, popolare tool di programmazione, hanno raggiunto un accordo di massima, una sinergia che potrebbe rivoluzionare il mondo dei browser-game. E non solo quello. In realtà è stato quest'ultimo linguaggio ad avvicinarsi per primo più di un anno fa, integrando la possibilità di esportare i progetti in Flash, un passo che Adobe deve aver molto apprezzato. Diana Helander, responsabile marketing della divisione ludica del colosso del web-design, è molto entusiasta dell'accordo, ritiene che si tratti di un'opportunità di crescita per entrambe le aziende: “Il mercato dei social e casual game è in espansione, c'è molto fermento nel campo dei giochi mobile ed è nostra intenzione capitalizzare il massimo, in ogni settore”.

L'accordo fra i due colossi sarà un successo? E quale delle due aziende ricaverà maggiori vantaggi da questa sinergia? Al momento è difficile affermarlo, restiamo alla finestra e vediamo cosa succederà in futuro.

 

PlayStation 4 si chiama Orbis ed è anti-usato?

World of Mercenaries: beta imminente per il MMOFPS di City Interactive