Fine di un dramma

Fine di un dramma

Ciao. Vi scrivo da Colonia. Trattasi dell'una di notte. Ho appena terminato di scrivere un interminabile articolo per IGN che, forse, quando domattina leggerete questa cosa che sto scrivendo, sarà già stato pubblicato. O forse no. Prima di andare a dormire una manciata di ore, ho voluto scrivere questa manciata di righe per tranquillizzare quelle due o tre persone che dovessero essersi eventualmente accorte che qualcosa non tornava. Intendiamoci, so benissimo che non seguite Outcast per avere aggiornamenti in tempo reale sulla Gamescom, sarebbe folle, ma magari a qualcuno è parso strano non veder apparire, come al solito, almeno un contenuto al giorno e, soprattutto, qualche notizia sarcastica del Martini dedicata alla fiera. Ebbene, i contenuti c'erano, diligentemente preparati in anticipo, al prezzo di tanto sudore della fronte, e Alez era più che intenzionato a dare il suo contributo, ma negli scorsi giorni abbiamo avuto qualche dramma di server e il risultato è che non c'era modo di aggiungere e/o pubblicare nulla. Aggiungiamoci che la cosa è capitata mentre eravamo tutti appaludati nel caos da fiera e si spiega come mai ci siano voluti due giorni per venirne a capo. Oltre al fatto che siamo un branco di bestie disorganizzate, s'intende. Comunque, Outcast è tornato in vita. L'appuntamento col Colonnello Campbell che era previsto per lunedì slitta alla prossima settimana. Il tradizionale Cinquepercinque pre-fiera l'ho pubblicato postumo, con la data di quando sarebbe dovuto uscire. Se vi incuriosisce, nulla v'impedisce di leggerlo ora, per prendere per il culo chi ha sbagliato tutte le previsioni. E da oggi tornano le pubblicazioni di Outcast, comprese le notizie del Martini, che lunedì sera m'ha scritto tutto turbato perché non poteva sfogare la sua acidità al solito modo.

Scusateci per l'inconveniente, ciao e grazie!

Tomb Raider esclusiva Xbox One: è prostituzione?

Cinquepercinque #18 – Waiting for Colonia 2014

Cinquepercinque #18 – Waiting for Colonia 2014