Fa freddo all'inferno: Nintendo va su smartphone!

La proverbiale lentezza italiana non è niente rispetto a quella delle alte sfere Nintendo: ultimi a mollare le cartuccione su console casalinga, in ritardo cronico a supportare Internet, mai visti su cellular...ACHTUNG! Sembra che stavolta ci siamo davvero, dopo l'accordo tra la casa dei funghetti verdi allucinogeni e DeNA, uno dei maggiori produttori di software per smartphone. Prossimamente, la stessa DeNA porterà sui nuovi accrocchi tattili svariate applicazioni realizzate in collaborazione con la grande N - ma sopratutto giochi nuovi di pacca. E nella partnership si fa riferimento, pur senza nomi precisi, a tutta la collezione di titoli Nintendo e relative mascotte, quindi il potenziale per aprire un'altra banca in quel di Kyoto c'è tutto.

Per una volta gli analisti ci hanno preso davvero, tanto che le azioni della casa di Mario si sono impennate che nemmeno Max Biaggi dieci anni fa.

Ora, speriamo tutti in coro che non arrivi solo l'endless runner di Mario e il clone di Angry Birds con protagonista Yoshi.

Non si vede, ma Iwata ha una pistola puntata nella schiena.

 

Adam Sandler punta all'Epic Fail con Pixels

Retrostreaming: The King of Dragons