Outcazzari

Electronic Arts vuole conquistare Metacritic

Non è un gran periodo per l'ufficio marketing di Electronic Arts: alle dichiarazioni roboanti di Peter Moore, che ha previsto un futuro di soli free-to-play, si aggiunge oggi una sparata di pari livello, firmata David DeMartini. “Abbiamo un grande obiettivo, vogliamo fare in modo che ogni nostro gioco o servizio superi su Metacritic la valutazione di 90”, afferma il vice presidente di Origin. Raggiungere un simile traguardo è praticamente impossibile, vista la mole di titoli prodotti dal publisher americano, tuttavia DeMartini è fiducioso e sostiene che il bersaglio verrà centrato a breve. Se lui è convinto della cosa, chi sono io per cercare di smentirlo?

L'alto dirigente di Electronic Arts non perde inoltre occasione per lanciare l'ennesima frecciata a Steam: “Se Facebook non fosse mai nato, tutti saremmo rimasti su MySpace, l'unica scelta nel campo dei social-network”. Un parallelo che secondo me fa acqua da tutte le parti, visto che Valve vende un servizio e non aria fritta, uno dei gadget più gettonati del web.

Fonte: MCV

Tutte le informazioni su Journey Collector's Edition

Spy Vs Spy si avvicina all'iPhone