Elder Scrolls su iOS: sì, no, forse

Un annuncio lavorativo targato Zenimax/Bethesda conferma che tra i fan dei portatili Apple c'è anche la casa di Elder Scrolls e del recente Skyrim. La major americana cerca sviluppatori iOS di lunga esperienza per creare titoli specifici ai formati iPhone e iPad, ovviamente "top secret" per quanto riguarda contenuti e date di uscita. Da tempo circolano voci sul possibile arrivo di spin-off legati alle produzioni da casa e il continuo aumentare di potenza dell'hardware di casa Apple rende questi rumor sempre più credibili. Sopratutto perché, tra i requisiti dell'offerta di lavoro, c'è una pofonda conoscenza delle serie targate Bethesda.

Vita batte 3DS nei most-wanted giapponesi

Videopep #2 – Cianfrusaglie da San Francisco