EA lascia Vita e 3DS: piano con lo champagne

Come evidenziato dall'immagine di apertura, ogni tanto bisogna riportare notizie di una tristezza assoluta tipo l'addio a Vita e 3DS del più importante e famigerato produttore di videogame. Lo annuncia più o meno velatamente lo stesso Peter Moore nell'intervista-papiro a Gamesindustry, dove c'è tanto nulla e qualche dichiarazione spassosa. Tipo quella in cui EA sostiene che abbandonerà le console portatili per via della sua pianificazione fissata molto avanti nel tempo, e ormai concentrata maggiormente sul duo smartphone/tablet.

Dopo che si è diffusa la notizia in rete, sono stati in tanti a correre nudi in strada ubriachi cadere nella più profonda depressione. Come faremo senza un altro FIFA portatile uguale a quello precedente e ancora a prezzo pieno?

Tanto più che su iOS e Android fioccheranno i colpi di genio tipo Dungeon Keeper. Una gran perdita, davvero.

Murdered: Soul Suspect ha ucciso il suo sviluppatore

La mensola di Shin X #17 - Resident Evil Revelations HD: meglio del Titanic

La mensola di Shin X #17 - Resident Evil Revelations HD: meglio del Titanic