Dragon's Crown passa ad Atlus e ritarda

Sforzatevi di leggere, non fatevi distrarre dai due enormi pixel della ragazza. Presentato quasi un anno fa tra i giochi di lancio per PlayStation Vita, Dragon's Crown ha rischiato di finire nel cestino a causa dei ritardi accumulati e di rapporti non idilliaci tra lo sviluppatore, Vanillaware, e il publisher originale, UTV Ignition.

Per fortuna, Atlus ha deciso di acquistare i diritti di pubblicazione e si occuperà di pubblicare lo stesso titolo nel 2013, perlomeno in Giappone e negli Stati Uniti (la versione europea è tutta da precisare). Un post pubblicato sul blog PlayStation fa capire che molti dettagli diffusi all'E3 erano sconosciuti persino al team di sviluppo, tra cui il prezzo. Che non potrà essere "budget" come si pensava.

Per chi non conosce questo titolo, ecco il trailer di Dragon's Crown dell'E3 2011.

http://youtu.be/z5PCmCDv7q8

XCOM: Enemy Unknown: il ritorno degli alieni, quelli veri

Prey 2 potrebbe cambiare sviluppatore