Dead Trigger diventa gratis e la gente s'incazza

Madfinger Games è abbastanza in cima nella scala dell'odio (prima o poi metteremo il grafico) in questo lunedì 23 luglio grazie alla decisione di rendere Dead Trigger "freemium". Lo sparatutto con gli zombi in versione Android è uscito inizialmente a pagamento, pur a un prezzo poco più che simbolico, attirando numerosi acquirenti. Che ora sono lievemente adirati (leggasi: molto incazzati) nel vedere l'ultima novità decisa dal team creativo. Basta leggersi la scheda su Google Play e qualche "recensione" per avere un'idea di quanta simpatia riscuota in questo momento lo sviluppatore del gioco. Da parte sua, Madfinger Games giustifica la scelta con l'eccessivo numero di copie pirata che, in pratica, rendevano il prezzo quasi inutile.

Insomma: la morale anche oggi è che il pubblico non è mai contento. Se poi chi l'ha pagato e scaricato originale ricevesse un rimborso, la prossima volta ci sarebbero ancor meno pirati in giro.

A rischio il team di Silent Hill Downpour

One Piece va in scena su PSP