David Perry riporta Sony sulla terra

Non esiste alcun tipo di accordo commerciale fra Gaikai, il noto servizio di cloud gaming, e il colosso nipponico: ad affermarlo senza tanti giri di parole è David Perry, presidente della società, nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni di Eurogamer. L'autore di MDK (no, il nostro inviato non è il settimo capitolo della saga) scherza sull'argomento, affermando che non era nemmeno presente alla conferenza Sony e ritiene che tutti i rumor dei giorni scorsi siano frutto di coincidenze fortuite. Al momento esiste solo una partnership fra Gaikai e Samsung: i televisori di fascia alta del produttore coreano prossimamente potranno accedere al cloud-gaming.

Perry azzarda una previsione per il futuro, affermando che servizi come Gaikai saranno prima o poi presenti su tutte le console casalinghe, è un naturale evoluzione del mercato. Non fasciatevi la testa prima del tempo amici reazionari in ascolto: “i supporti fisici non spariranno tanto in fretta” ha aggiunto subito dopo.

Performance limitate per Wii U?

[E3 2012] Seconda giornata di fiera: il resto!