I creatori di BioShock sono rimasti in quindici

In base al tasso di negatività e sensazionalismo del singolo sito, le ultime notizie su Irrational Games vengono riportate come una chiusura totale o una semplice ristrutturazione. Eppure l'annuncio di Ken Levine è piuttosto chiaro, soprattutto perché  non è scritto in cirillico o braille, ma in inglese. Come spiega il produttore della serie BioShock, ci sono stati grossi tagli al personale e lo spostamento dello staff rimasto (meno di venti persone) verso nuovi progetti più piccoli - ma sempre diretti all'utenza degli hardcore gamer. E il tutto sarà pubblicato ancora da Take-Two, mentre i disoccuppati verranno indirizzati verso nuovi impieghi, dove e se possibile.

Ma BioShock che fine farà? BioShock resta una proprietà di 2K Games, come il nuovo ministudio di Levine, e sarà semplicemente affidato ad altri sviluppatori.

Prenotate la beta di DOOM 4 che vi regalano Wolfenstein

Clamoroso! Un DLC gratuito per Forza 5