Counter-Strike: Global Offensive senza cross-play

L'idea di subire umiliazioni a raffica dagli utenti PC dotati di mouse e tastiera  era allettante, ma Counter-Strike: Global Offensive ha invece eliminato dalle sue "features" il cross-play. Il motivo, come fa sapere Valve a Joystiq, è di natura tecnica ossia la volontà di migliorare e perfezionare ogni versione così che funzioni al meglio su ciascun hardware (sperando che sia vero e che sopratutto sia ottimizzato in casa PS3). Da segnalare anche il fatto che gli update saranno più frequenti in casa PC e Mac.

Meglio così: prenderle dai ragazzini di sei anni dotati solo di controller ha tutto un altro sapore. O no?

Dungeonland: il parco giochi pieno di loot

Game Developers Conference 2012 - La prima giornata!