Confessioni di un ex impiegato del viral marketing di EA: tutto vero?

Avvertenza: se il gossip sull'industria dei videogiochi non è una delle vostre preoccupazioni primarie potete saltare a piè pari questa notizia. Veniamo al dunque: un utente di 4Chan (che teoricamente dovrebbe essere una board dedicata alle immagini, e vabbeh...) ha scritto una serie di messaggi in cui rivelava di essere stato un dipendente del reparto marketing di Electronic Arts, addetto alle operazione virali e impegnato quindi a postare in vari forum "sotto copertura", facendo finta di essere un normale e disinteressato videogiocatore. I suoi compiti spaziavano dal promuovere in modo subdolo i vari giochi di EA al deviare o disinnescare le critiche, magari cercando di portare le discussioni sui problemi di altri titoli concorrenti. A questo punto qualcuno dirà che è la scoperta dell'acqua calda e che lo sanno pure i muri che i grossi publisher dispongono di eserciti di PR in incognito, pagati per parlar bene della società per cui lavorano e per seminare dubbi sui prodotti della concorrenza. Qualcun altro potrebbe anche suggerire che questo tizio sia solo un troll, o peggio, un troll pagato da un altro publisher per gettare fango su EA. Tutte cose sacrosante.

Come potete leggere su Cinemablend, che fa un apprezzabile punto della situazione, alcuni dettagli portano a pensare che non si tratti di un troll o di un megalomane: quando ha parlato delle sue "operazioni" sui forum qualcuno, per esempio, ne ha riconosciuto il nick e ha confermato; per di più, la sua conoscenza dei meccanismi finanziari relativi alle acquisizioni - di uno sviluppatore da parte di un publisher - e ai mercati azionari è sembrata abbastanza profonda.

Ma insomma, c'è anche una notizia al fondo di questa coltre di fumo? Forse sì. Secondo questo presunto ex PR sembra che Electronic Arts stia preparando una grossa acquisizione a breve, anche se non ha idea di quale sia lo sviluppatore o il publisher destinato a farsi assorbire.

 

Librodrome #1: Ehi, aspetta, ma esistono dei libri su The Witcher?

Librodrome #1: Ehi, aspetta, ma esistono dei libri su The Witcher?

The Book of Unwritten Tales in italiano e scontato: ultima chance!