Colonel Campbell's Art Soup #42

Colonel Campbell's Art Soup #42

Arte e videogiochi: oltre ad essere un tema sempre caldo, è anche un binomio indissolubile. In Colonel Campbell’s Art Soup proporremo immagini, video e illustrazioni a tema videoludico, tanto per rifarci gli occhi e, perché no, scoprire il bello nascosto dietro ai poligoni. Fotone ha parlato di Batman: Arkham Origins Blackgate nell'ultimo Magazine, dimenticandosi però di dire che le cutscene sono, per usare terminologia assolutamente tecnica, veramente fregne. Ma lo perdoniamo, perché a Fotone si vuole bene a prescindere (e anche perché non escludo di essermi perso il pezzo in cui dice "le cutscene di Blackgate sono veramente fregne").

L'artista dietro ai filmati del gioco è Callum Alexander Watt, ché senza un nome lungo non si può lavorare a Batman: Arkham Origins Blackgate. Comunque, Callum ha avuto un'idea semplice e, allo stesso tempo, brillante: realizzare i filmati come fossero dei fumetti animati, aggiungendo un pizzico di colore qua e là e facendo rimpiangere tutti i cultori del bello che il gioco non sia stato realizzato interamente così, ché altrimenti c'era da comprarsi tutti la PS Vita.

1 (1)
1 (1)
1 (2)
1 (2)
1 (3)
1 (3)
1 (4)
1 (4)
1 (5)
1 (5)
1 (6)
1 (6)
1 (7)
1 (7)
1 (8)
1 (8)
1 (9)
1 (9)
1 (10)
1 (10)
1 (11)
1 (11)
1 (12)
1 (12)
1 (13)
1 (13)
1 (14)
1 (14)
1 (15)
1 (15)
1 (16)
1 (16)
1 (17)
1 (17)

Niente male, no? Per queste e altre immagini, oltre che per vedere altri lavori di Callum Alexander Watt, questo è il link da seguire.

Lara Croft vi farà le carte (e solo quelle)

Microsoft chiede aiuto a sé stessa