Colonel Campbell's Art Soup #21

Colonel Campbell's Art Soup #21

Arte e videogiochi: oltre ad essere un tema sempre caldo, è anche un binomio indissolubile. In Colonel Campbell’s Art Soup proporremo immagini, video e illustrazioni a tema videoludico, tanto per rifarci gli occhi e, perché no, scoprire il bello nascosto dietro ai poligoni. Videogiochi, cultura pop, colori sgargianti e stile da vendere. Con questi elementi, l'artista brasiliano Butcher Billy non solo tira fuori dei poster fantastici, ma riesce anche a strapparvi un sorrisino ebete di prima grandezza, visto che prima di oggi era difficile pensare che alcuni dei grandi classici del cinema o della musica (ma anche dei fumetti) potessero sposarsi così bene con grandi nomi del videogioco.

Schwarzenegger/Donkey Kong? C'è. Sexy Lady Pac-Man? Facile. Ono e John Lennon che protestano contro l'insensata violenza causata da Ghosts 'n Goblin? Non potevano certo mancare. Ah, e mi raccomando, Never Mind the B(ol)locks.

ku-xlarge
ku-xlarge

Come avrebbe detto l'ispettore Callaghan (o anche Mega Man), "that surely made my day". Se avete trovato tutti i riferimenti e le citazioni, allora dovete vedere assolutamente anche gli altri lavori di Butcher Billy su Béhance. Qui ci trovate i poster qui sopra, stampati e fotografati in un contesto urbano, e sopratutto i link a Society 6 e Redbubble, dove potete trovare vari lavori di Billy stampati su un ampio numero di fatti (tipo magliette, cuscini, custodie per iDevice e quant'altro). Spenderò un sacco di soldi, altro che saldi di Steam.

Videopep #59 – Tiro al Nabacchio

Videopep #59 – Tiro al Nabacchio

Phil Fish si è tolto dai maroni (forse)