CliffyB ripensa ad Unreal

Cliff Bleszinski non dimentica le sue origini e ricorda con una certa nostalgia Unreal, lo sparatutto in prima persona che diede fama e successo a Epic Games. Il legame sentimentale è talmente forte che il designer afferma di volere prima o poi ridare lustro a un brand precipitato nell'oblio. Nell'eventuale rinascita, Bleszinski vorrebbe sperimentare nuove soluzioni ludiche, creando una sorta di The Elder Scrolls V: Skyrim fantascientifico. L'azione nuda e cruda che va di pari passo con l'esplorazione: uno scenario idilliaco per molti, di certo non per i fan più intransigenti.

CliffyB è consapevole che questa possibile svolta potrebbe creare malumori in quella fascia di pubblico, praticamente incontentabile, contraria a qualsiasi innovazione: a un certo punto però è necessario rischiare, alla faccia di chi si trincea dietro mille pregiudizi.

Metà mercato europeo in mano ai portoghesi

Black Mesa: e alla fine arriva Gordon