Cinquanta esuberi per Popcap Games

Tramite un lungo e dettagliato comunicato diffuso sul blog della compagnia, John Vechey, co-fondatore di Popcap Games, annuncia con un certo rammarico il prossimo licenziamento di cinquanta dipendenti. Una scelta sofferta, dovuta alla necessità di adattarsi ad un business in continuo mutamento. Il mercato dei free-to-play, quello mobile e il settore dei social network stanno plasmando i gusti dell'utenza, se non si entra in sintonia con il pubblico si rischia l'immobilismo, con conseguenze nefaste. PopCap Games nasceva dodici anni fa, annota Vechey, e da quei primi passi sono cambiate tante, troppe cose. Bisogna contenere i costi, mantenere sempre stabili gli incassi e investire sulla ricerca e sviluppo, altrimenti si rischia di chiudere i battenti.

L'annuncio dei cinquanta esuberi è del tutto inatteso e arriva a breve distanza dai primi vagiti di Plants Vs Zombies 2, il seguito di uno dei tanti campioni d'incassi della compagnia.

Delitto e castigo in Sleeping Dogs

Troppi bucanieri su PC, almeno secondo Ubisoft