Brian Fargo e il sogno di Kickstarter

Brian Fargo, capo di InXile nonché frontman della campagna Kickstarter per Wasteland 2, ha inviato un messaggio a tutti i backer del suo progetto, ringraziandoli del supporto e aggiungendo che, una volta raggiunto l'ormai prossimo traguardo del milione e mezzo di dollari, lo sviluppo verrà esteso anche ai sistemi Mac e Linux. La vera notizia, però, è una nota sul futuro di Kickstarter e del crowdfunding videoludico. È così bella e rincuorante che ve la traduco così com'è:

"Ho pensato che possiamo brandire il potere di Kickstarter in modo più significativo. Il finanziamento da parte dei fan è più grande di me e di Wasteland 2, come ho detto più volte. La comunità degli sviluppatori è corsa in nostro aiuto in modi che credevo impossibili, e il nostro potere come sviluppatori viene dalla forza dell'unione. Giocatori e sviluppatori hanno più potere di quanto si rendano conto. Per amplificare questo potere suggerisco che tutti coloro che ricorrono a Kickstarter per finanziare il loro gioco diano indietro il 5% dei loro profitti, supportando altri progetti Kickstarter. Non sto dicendo di prendere parte dei soldi dei backer per destinarli ad altro. Mi riferisco al profitto generato dal gioco finito, e a come possiamo reinserirlo nella comunità per finanziare i sogni degli sviluppatori. Propongo di chiamare questa idea "Kick It Forward", e posso dire che sarò il primo ad aderire. Infatti ho incaricato i nostri artisti di disegnare un logo, che verrà esposto da tutti i progetti Kickstarter che partecipano all'iniziativa. Immaginate cosa succederebbe se un nuovo Minecraft nascesse grazie a Kickstarter, producendo milioni di dollari da investire in altri sviluppatori. Questo ritorno economico farà crescere il movimento ben oltre i limiti del sistema attuale. Mi auguro che altri si uniscano a me in questa idea, trasformandola in una vera rivoluzione."

Una rivoluzione dal basso, insomma, che cerca di trasformare il successo di queste settimane in una nuova realtà, solida e duratura, aperta anche a chi non ha nomi e curriculum altisonanti come Tim Schafer. Rimarrà solo un sogno? Possibile, ma nel dubbio sono più che mai felice di aver donato i miei dollari al buon Fargo. Bravo!

 

Final Fantasy XIII-2 si traveste da Mass Effect 3

Far Cry 3 è violento, malato e filmato