Blizzard cancella Titan che già di suo non esisteva

Ufficialmente s'intende! Perché in realtà i creatori di World of Warcraft ci stavano lavorando da ben sette anni, tanto da creare una quantità di rumor pari al numero di troll che infestano lo stesso WoW. Eppure Titan è morto, defunto, kaputt: lo conferma Mike Morhaime a Polygon spiegando che il progetto era ormai andato per foglie lasciando le idee d'origine a favore di concetti difficilmente realizzabili. Oppure Activision ha voluto eliminare la concorrenza interna a Destiny, come sostengono varie voci dell'Internet. Sembra infatti che Titan dovesse essere un MMO molto shooter e poco gioco di ruolo, oltretutto futuristico.

Ma vabbé, alla fine Blizzard ci rassicura che il supporto a WoW continuerà regolarmente e che in futuro ci saranno tanti bei giochini piccolini invece di maxiproduzioni da milioni di Dollari. In fondo è quello che tutti vogliamo, no?

La recensione di Fenix Rage esce oggi per preservare la sanità mentale di giopep

ZOMG certificato: Bayonetta 2 prende 10 su Edge