BioWare perde le sue guide spirituali

La notizia è tanto clamorosa quanto del tutto inaspettata, un vero fulmine a ciel sereno per gli amanti dello sviluppatore: Greg Zeschuck e Ray Muzika, che nel lontano 1995 fondarono lo studio, hanno rassegnato le dimissioni, abbandonando l'industria videoludica. Alla base della decisione senza appello troviamo l'assoluta mancanza di stimoli, un malessere con radici profonde diventato progressivamente insostenibile, fino a spingere il duo al gesto plateale. Il futuro di Zeschuck graviterà intorno alla birra artigianale, da sempre un suo pallino, con la creazione di uno show online in cui si dedicherà anima e corpo, fegato in primis, alle recensioni delle migliori produzioni locali. Prosit!

Per Muzika si spalancano le porte delle filantropia: ha intenzione di investire il suo tempo libero negli enti di beneficienza, sposando un nobile ideale che condivide con la sua dolce metà. BioWare da oggi si sente un po' più sola, è proprio il caso di dirlo.

La nuova PlayStation 3 è ufficiale

BioWare cerca di parare il colpo