Outcazzari

Bei giochi, tanta sfiga - l'addio a PSP

Questo mese termina ufficialmente la produzione della prima console portatile targata Sony, PSP. Benché in occidente sia morta e sepolta da tempo, salvo per le sporadiche offerte dei supermercati, in patria ha continuato ad avere un certo seguito perfino dopo il lancio della più recente (e molto più sfigata) PS Vita. A questo punto ci vuole il pippone mentale in stile "i migliori anni" o qualcosa di simile.

Lanciata in grande stile quasi dieci anni fa, PSP ha visto parecchi ottimi titoli nel suo catalogo ma un supporto discontinuo da parte della casa madre, oltre a soffrire parecchio la concorrenza targata Nintendo. Inoltre, certe pessime scelte commerciali come il modello Go non ne hanno favorito la diffusione, insieme alla moltitudine di port da/verso PS2. E la pirateria? Quella è partita anche troppo presto.

Però la ricorderemo tutti per il suo schermo, avveniristico nel 2004, e per i pixel bruciati tanto comuni nei primi modelli. Grazie Sony!

Cinquepercinque #17 – Waiting for E3 2014

Cinquepercinque #17 – Waiting for E3 2014

Homefront: The Revolution potrebbe far meno schifo del primo