Bayonetta PS3 è stato un fallimento per Platinum

Il game designer di Platinum Games, Atsushi Inaba, ha recentemente dichiarato ad Edge che il formato Playstation 3 di Bayonetta è stato "il loro più grande fallimento", facendo riferimento ad uno scarso framerate e ai controlli non propriamente perfetti. Tra le colpe che Inaba si attribuisce rientra anche quella di aver affidato il gioco a SEGA, a causa delle scarse finanze di Platinum e dell'impossibilità di potersi prendere del tempo per studiare meglio l'hardware di Sony. C'è di buono, comunque, che da quell'esperienza Platinum sembra aver imparato con Vanquish, i cui risultati di conversione sono stati più soddisfacenti. Che sia stata anche questa una delle cause scatenanti della discussa esclusiva di Bayonetta 2? Staremo a vedere (se rimarrà esclusiva, intendo).

System Shock 2 e Thief II tirati a lucido

Special e mattoni per Halo 4