Azure Striker Gunvolt è meno eterosessuale in USA

Inaspettamente, l'importantissima news sulla "censura visiva" di Azure Striker Gunvolt ha avuto un seguito: Inti Creates ha infatti deciso di tornare parzialmente sui suoi passi dopo le proteste del pubblico, ridando al protagonista uno dei due elementi gay eliminati. Mentre la pancia rimarrà coperta in occidente, almeno tornerà la treccia, che contribuisce a dargli un look più personale. La fondamentale rivelazione arriva direttamente dall'account Twitter ufficiale del gioco.

Per ora, non si sa nulla circa la minigonna (rosa shocking!) prevista nell'edizione europea. Nel caso, torneremo con un regolare update o altra notizia dedicata.

Minecraft per PS3 ci fa due cubi così anche in negozio

Diablo III: Reaper of Souls vuole la vostra anima

Diablo III: Reaper of Souls vuole la vostra anima