Angry Birds scatena gli Angry Gamers

Rieccoci a parlare di prezzi gonfiati per titoli che normalmente costano quanto un caffé o sono addirittura gratis come Angry Birds. La trilogia per console, conferma Activision via Kotaku, sarà venduta a prezzo "budget" per gli standard casalinghi, ma a cifre più o meno assurde rispetto all'App Store e Google Play. Quanto siete disposti a pagare per avere la copia fisica di un gioco? Perché sono 30 Dollari per la versione 3DS e 40 per quelle PS3/Xbox 360. Non vorrei sbagliarmi, ma in Europa potrebbero costare di più vista la maggiore tassazione e l'ormai celeberrimo cambio 1:1. Non che importi al target di riferimento di Angry Birds Trilogy, ovvero il pubblico di massa, però era bello iniziare la settimana con una nuova polemica.

Da ricordare che ci sono sia tagli, sia aggiunte in Angry Birds Trilogy: da una parte, mancano dei livelli e l'intero ultimo capitolo Space. Dall'altra, c'è un restyling della grafica in alta definizione, filmati di intermezzo e il supporto al duo Kinect/Move.

Videopep #22 – Ma che bella giornata!

Luci, suoni e colori di Sound Shapes