Thrustmaster T300 Ferrari Integral Racing Wheel Alcantara Edition: che volante altisonante!

Thrustmaster T300 Ferrari Integral Racing Wheel Alcantara Edition: che volante altisonante!

Non si può guidare un buon simulatore senza un buon volante. Anzi, tecnicamente SI PUÒ, bastano un controller e tanta sciatteria, ma che porcheria! Sarebbe come giocare a The Last Guardian con le maracas di Samba de Amigo. O mangiare gli arrosticini con le posate. O con le maracas di Samba de Amigo. O giocare a The Last Guardian con due arrosticini. Insomma, o si guida come si deve, o si gioca a tutt'altro. Tipo Drive Club.

Vado al sodo/dunque: il Thrustmaster T300 Ferrari Integral Racing Wheel Alcantara Edition – che nome altisonante – funziona con PlayStation 4, PlayStation 3 e PC, costa il giusto (anche abbastanza poco, data la qualità) e rappresenta di fatto la miglior periferica per godere appieno della bontà simulativa di un Assetto Corsa qualsiasi (per dirne uno a caso), senza vendersi un rene su eBay. Non è proprio entry-entry-level, ecco, ma chi meno spende più spande, dunque il team tout court di Outcast vi impone di ignorare qualsiasi altra alternativa più economica. Anche meno, guarda, che il T500 costa di più, ma ha le leve del cambio solidali con la servo-base, cosa che complica il cambio-marcia nei tornanti più stretti, quando le braccia tendono ad incrociarsi.

Andiamo con ordine e analizziamo le specifiche caratteristiche del Thrustmaster T300 Ferrari Integral Racing Wheel Alcantara Edition.

Forse non tutti sanno che nel 1970, Miyoshi Okamoto, un ricercatore giapponese, deposita il brevetto per la realizzazione di un materiale di rivestimento, che verrà commercializzato con il nome di Alcantara. In foto. 

Forse non tutti sanno che nel 1970, Miyoshi Okamoto, un ricercatore giapponese, deposita il brevetto per la realizzazione di un materiale di rivestimento, che verrà commercializzato con il nome di Alcantara. In foto. 

Packaging: è uno scatolone, chissenefrega.

Comfort del volante: spettacolare. Anzi, spettacolare! Col punto esclamativo. A cominciare dal pregevole rivestimento in alcantara, caldo quando fuori è freddo e medio quando nelle giornate più afose. Si tratta di una replica in scala 8:10 del vero volante della vera Ferrari 599XX EVO, con un diametro di 30 cm (altro che il lillupuziano Logitech G29!), removibile dalla servo-base, così puoi portarlo a Vallelunga e fartelo autografare da tutta Kunos Simulazioni. Dove? Proprio sulla sua parte mediana – la placca centrale – realizzata in alluminio/qualcosa spazzolato. Lo stesso materiale, leggero e resistente, è utilizzato anche per le due ampie leve del cambio, solidali al volante: girano come uno splendido unicum. La disposizione dei tasti (6 pulsanti azione, uno switch a 3 posizioni con pulsante a pressione in posizione centrale e un d-pad multidirezionale) ricalca esattamondo quella della controparte reale. Ah, la tauromachia!

Quant'è fregna la servo-base: si tratta del vero cuore pulsante del T300 F.I.R.W.A.E., che incorpora un servomotore brushless industriale proprietario di Thrustmaster e dispone di un meccanismo a doppia cinghia assolutamente privo di attrito. La silenziosità è roba da best-in-class, è già alla prima tornata si resta sconvolti per un'orgia di bellissime prestazioni del force feedback, assolutamente fluide, reattivissime, ideali per pennellare con una precisione inaudita ogni singola traiettoria. In accoppiata con il force feedback di Assetto Corsa, il T300 è in grado di restituire con estrema precisione ogni singola asperità o perdita di aderenza, roba che per avere simili performance dinamiche, servirebbe rivolgersi quantomeno a Fanatec, spendendo il triplo. La precisione è sensazionale, grazie alla tecnologia H.E.A.R.T HallEffect AccuRate Technology Vien Dal Mare, con sensore magnetico privo di contatto, risoluzione a 16 bit, con 65.536 valori lungo l’asse dello sterzo e un angolo di rotazione regolabile tra i 270° e 1080°.

L'intero ecosistema T300, con flora, fauna e pedaliere.  

L'intero ecosistema T300, con flora, fauna e pedaliere.  

Supporto per il fissaggio: viti, con le viti ben avvitate, non va proprio da nessuna parte. Se siete costretti ad ancorarlo a un tavolo, la base dispone di ganasce e gommini antiscivolo. Ma le viti, fidatevi. Avvitatele.

Piedi e pedaliera: okay, non è il fiore all'occhiello del pacchetto pieno d'alcantara, ma in fondo ci si accontenta. La T3PA presenta tre pedali totalmente regolabili per distanza e altezza, oltre alle teste dei pedali e alla struttura interna realizzate interamente in metallo. Il pedale del freno vanta anche la mod in house data dal Conical Rubber Brake Mod integrato, che consente di regolare la forza da applicare al pedale del freno. Per ora, lo ammetto, non ho ancora trovato una regolazione eterna, sto ancora smanettando con il gommino conico per sperimentare varie tipologie di pressione/frenata. Non è il top, preferisco senza dubbio la mia vecchia pedaliera Fanatec CSR Elite (che uso ancora su PC), ma insomma, autofrechete e stop. Devo solo decidere se passare alla T3PA-Pro. Per ora, sulla base plasticosa per l'appoggio dei talloni - siccome dove ho gli occhi ho anche le mani - ho accuratamente installato un piccolo tappetino per auto – quelli di moquette nera – per migliorare il comfort quando guido scalzo o con le ciabattine/scarpettine specifiche da guida, made in Kitzbuhel.

Rapporto qualità/prezzo: cioè, su Amazon costa 366,00 euro. Cioè, eh. E pensare che Thrustmaster, come marchio proprio, non m'aveva mai sconfinferato. E invece, i miei pregiudizi si sbagliavano di grosso. 

Volante o gamepad? Thrustmaster T300 Ferrari Integral Racing Wheel Alcantara Edition, tutta la vita. Tutti gli altri sono giocattoli, o costano troppo. Ma un giorno, diventerò come lui. Sentite che classe, e che pacatezza, e che competenza!

Il mio Thrustmaster T300 Ferrari Integral Racing Wheel Alcantara Edition, nel frattempo, è automagicamente diventato il Thrustmaster T300 Ferrari Integral Racing Wheel Alcantara Marco Massarutto Stefano Casillo Aristotelis Vasilakos Edition. E ora funziona ancora meglio. Ah, come al solito, se lo acquistate su Amazon passando dai nostri link, ci fate ricevere una piccola percentuale di quanto spendete, senza sovrapprezzi per voi. Potete farlo su Amazon Italia a questo indirizzo qui o su Amazon UK a quest'altro indirizzo qua.

Con il pulsante RADIO, chiamo direttamente gli uffici di Kunos Simulazioni. 

Con il pulsante RADIO, chiamo direttamente gli uffici di Kunos Simulazioni. 

The Greasy Strangler, macosacazz?

The Greasy Strangler, macosacazz?

Outcast Popcorn #83 disponibile!

Outcast Popcorn #83 disponibile!